UN FRAMMENTO
DI CONSAPEVOLEZZA
UNO SGUARDO NEL NOSTRO
MONDO INTERIORE

 
line decor
      
cont@ttaci
 
 
line decor
 
 
 
 

 
 
Glossario

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M
N- O - P - Q - R - S - T - V - U - W - X - Y - Z


A

Āgama: tradizione, testi sacri
Āgamashāstra: trattato fondato sulle scritture
Agha: errore, impurità mentale
Agni: fuoco, la divinità vedica del Fuoco
Agnisāra dhauti: purificazione con il fuoco
Aham: io
Ahambhāva: consapevolezza dell’ego
Ahamkāra: senso dell’io, principio di individuazione
Ahimsā: non violenza (uno degli elementi dello yama nel Rajayoga di Patanjali
Aikya: unità, unicità
Aja: non nato, ciò che da sempre è esistente
Ajamagayatri: canto spontaneo
Ajāpa: non mormorato, il suono interiore dell’OM, il suono primordiale
Ajatva: immortalità
Ājnachakra: il centro del comando. Chakra situato in corrispondenza del terzo occhio, raffigurato da un loto a due petali bianchi, ha come bija mantra l’OM
Ajñāna: ignoranza di ordine metafisico
Akarma: ciò che non è legato all’agire e ai suoi frutti
Ākāsha: spazio, etere. È il primo dei cinque elementi, sua caratteristica è il suono (shabda). Permette la localizzazione di tutte le manifestazioni.
Aksara: imperituro
Aksarapurusha: lo Spirito imperituro
Alaukika: ultraterreno, non appartenente al mondo
Ālaya: casa, dimora
Ama: quello, denominazione del trascendente
Amala: libero da impurità, puro
Amarani mudra: mudra che consente il riassorbimento del seme
Amātra: non misurabile
Amavata: reumatismo
Āmnāya: la Tradizione, le Sacre Scritture
Amrita: immortalità, ambrosia, il nettare della Conoscenza
Amshāvatara: incarnazione, manifestazione di un aspetto del Divino
Anāhata: il non percosso, il suono la cui manifestazione precede quella del cosmo
Anahatachakra: il centro delò suono non percosso, localizzato all’altezza del cuore
Ānanda: beatitudine, felicità, una delle tre qualità del Brahman
Anandamaya: fatto di beatitudine
Anandamayakosha: involucro fatto di beatitudine
Ananta: senza fine, il cielo; nome di Vishnu
Anāshakti: il ritiro dal desiderio degli oggetti
Anāshaktikarma: azione priva di desiderio
Anattā: la dottrina dell’impermanenza del Buddha
Anda: l’uovo primordiale che contiene l’universo
Anga: corpo, mezzo, elemento costitutivo di una disciplina
Angula: pollice, dito, unità di misura equivalente a circa 2 cm
Aniccā: assernza di desiderio
Animan: capacità di divenire piccolo come un atomo (siddhi)
Añjali: gesto di omaggio che si fa giungendo le mani e portandole verso la fronte
Anna: cibo, nutrimento
Annamaya: fatto di cibo
Annamayakosha: involucro fatto di cibo, il corpo fisico

torna su

 
 
glossario